La storia del Liceo “A. Manzoni”

liceo manzoni

Il Liceo Classico

Il Liceo Classico “A. Manzoni”, sorto nel 1936 quale scuola civica e divenuto nell’immediato dopoguerra Liceo Ginnasio Statale con autonomia amministrativa, ha sede in Lecco,via Ghislanzoni 7, in un edificio storico, costruito in zona centrale, facilmente raggiungibile a piedi dalla stazione ferroviaria ( circa 5 minuti) e vicino alle più importanti vie di collegamento con Milano, Bergamo, Como, la Brianza, la Valsassina e la Valtellina. Unico liceo classico statale della provincia di Lecco, ha due corsi stabili da decenni e un terzo in via di consolidamento. L’ordinamento tradizionale, nella cui validità si crede fermamente, è stato sostanzialmente mantenuto, anche se nel corso degli anni ’90 si sono introdotte delle innovazioni nei percorsi didattici, per proporre un’offerta formativa al passo con i tempi, pur nel rispetto dell’identità culturale della scuola. In particolare è stato potenziato l’insegnamento della lingua straniera, delle discipline scientifiche e della storia dell’arte. Idealmente la scuola si propone, attraverso un lavoro rigoroso e sistematico condotto nelle singole materie e lo sviluppo di rapporti interpersonali autentici e costruttivi, non solo di trasmettere saperi e metodi, ma soprattutto di formare persone, capaci di osservare e comprendere criticamente la realtà e agire coerentemente nei diversi contesti con consapevolezza e senso di responsabilità, nel pieno rispetto degli altri.

A partire dall’anno scolastico 2010-2011, con l’entrata in vigore della cosiddetta Riforma Gelmini, è stato sostanzialmente mantenuto l’impianto generale delle materie di indirizzo, è stato valorizzato l’insegnamento di Lingua e Cultura Inglese e di Storia dell’Arte ed è stato riorganizzato l’insegnamento delle materie dell’asse scientifico attraverso il potenziamento della Fisica ma un ridimensionamento della Matematica.

Il Liceo Manzoni ha in programma di utilizzare in futuro la quota di autonomia che il Regolamento Ministeriale offre ai singoli Istituti al fine di ricondurre la propria offerta formativa ad una dimensione più equilibrata, all’interno della quale venga varorizzata maggiormente la potenzialità formativa della Matematica.

Il Liceo Linguistico

Oggi il Liceo “A. Manzoni” aggiunge all’offerta formativa dell’indirizzo Classico anche il percorso di Liceo Linguistico. Ciò è frutto dell’aggregazione compiuta dalle Istituzioni Locali competenti nell’ambito degli interventi di  recente razionalizzazione.

La storia del Liceo Linguistico inizia nel 1989, quando presso l’Istituto Magistrale Bertacchi è stata attivata una sperimentazione ad indirizzo Linguistico, dapprima autonoma poi, nel 1994, diventata sperimentazione assistita in base alla Circolare Ministeriale N° 27 del 1991.

La cura della dimensione internazionale della formazione linguistica, realizzata attraverso lo sviluppo dei progetti di scambio europei, e la qualità dell’azione didattica, rafforzata anche dal contributo dei docenti di madrelingua straniera, hanno contraddistinto l’offerta formativa del Liceo Linguistico presso l’Istituto Bertacchi, tanto che, nel corso di più di vent’anni di presenza in Lecco, l’adesione degli studenti e delle famiglie alla proposta del Liceo Linguistico è costantemente aumentata.

A seguito della delibera adottata dalla Provincia di Lecco, dal 1 settembre 2012 il Liceo Linguistico è stato aggregato al Liceo “A. Manzoni”; l’attuale organizzazione delle attività e le linee di indirizzo stabilite dai nuovi  Organi Collegiali mantengono i punti di forza precedenti e garantiscono i livelli di qualità già collaudati.

I progetti di scambio e di potenziamento della conoscenza delle lingue e delle culture straniere si sono ulteriormente sviluppati e l’applicazione della quota di autonomia concessa ai singoli Istituti dal Regolamento Ministeriale ha permesso al Liceo Manzoni di portare a 4 ore settimanali l’insegnamento per ciascuna Lingua Straniera per l’intero quinquennio dell’indirizzo Linguistico.

Le 17 classi interessate al trasferimento nell’anno scolastico 2012-13 oggi sono diventate 18, sempre suddivise in quattro sezioni contraddistinte dalle diverse terne di Lingue Straniere studiate nel quinquennio, a conferma della piena corrispondenza alle richieste di offerta formativa del territorio lecchese.